Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Cartografia e GIS

Oggetto:

Digital mapping and GIS

Oggetto:

Anno accademico 2014/2015

Codice dell'attività didattica
INT1205
Docente
Prof. Piero Boccardo (Titolare del corso)
Corso di studi
Corso di Laurea Magistrale in Geografia e Scienze Territoriali (LM-80)
Anno
1° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
ICAR/06 - topografia e cartografia
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti

nessuno

Propedeutico a

nessuno

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

La conoscenza del territorio, delle infrastrutture e del patrimonio edilizio , architettonico e culturale può essere rappresentata mediante i sistemi informativi territoriali (in inglese Geographical information System, GIS) che permettono di raccogliere numerose informazioni in modo strutturato (secondo le logiche dei database) e di posizionarle nello spazio sulla superficie terrestre (georeferenziazione). La Geomatica fornisce tecniche e strumenti che permettono di rispondere a queste esigenze per acquisire i dati e raccogliere le informazioni in un unico contenitore in cui possono essere memorizzati, estratti, interrogati, elaborati e visualizzati in modo integrato in funzione delle applicazioni che devono essere svolte.

Il corso si propone di descrivere le tipologie di dato che i GIS possono contenere (geometrici, descrittivi e descrittori), le modalità di utilizzo e di interrogazione dei dati stessi, le possibilità di visualizzazione e rappresentazione 2D e 3D, ponendo particolare attenzione agli aspetti alla ricerca e all’utilizzo di dati liberi (open data). Si analizzeranno gli aspetti metodologici legati al processo progettuale necessario per definire correttamente un GIS a partire dal modello esterno al modello concettuale (entità-relazioni), al modello logico (relazionale) per giungere alla sua realizzazione pratica (modello interno) con strumenti commerciali (ArcGIS) e open source. Particolare rilievo verrà posto alle analisi specifiche che devono essere svolte nel campo della gestione dell’ambiente e del territorio, anche in situazione di emergenza, e per soddisfare le numerose necessità richieste dalla gestione del territorio e dalla sua pianificazione.


The knowledge of the land, infrastructure and the built, architectural and cultural heritage can be represented using geographic information systems (GIS) that allow you to collect data/information in a structured way (according to modern database logic) and place them on the surface of the Earth (georeferenced data) . The Geomatics provides techniques and tools to meet these needs to acquire the data and gather the information in a single data warehouse: data can be stored, extracted, queried, processed and displayed in an integrated way according to specific applications that need to be carried out.

The course aims to describe the types of data that may contain GIS (features, attributes and descriptors), how to store/use/query/analyse the data, the possibilities of 2D and 3D visualization and representation, with particular attention to the research and the use of free data (open data). We will analyze the methodological issues related to the design process necessary to properly define a GIS: the external model, the conceptual model (entity-relationship and UML formalization), the logical model (relational) for reaching its practical implementation (internal model) with commercial tools (ArcGIS) and open source (QGIS, GRASS). Particular emphasis will be placed on specific analyzes to be carried out in the field of environment and land management , even in an emergency situation , and to meet the requirements for the land management and planning.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente sarà formato rispetto ai principali dati cartografici digitali   esistenti (DEM, Ortofoto aeree e satellitari, carte tematiche e di base nei   formati raster e vettoriali) comprese le loro caratteristiche di precisione   metrica e semantica. Lo studente sarà in grado di gestire correttamente i   principali sistemi di riferimento comprese le trasformazioni che li   riguardano. Sarà inoltre in grado di progettare e strutturare unSistema   Informativo Geografico (GIS) per una specifica applicazione territoriale. In   particolare acquisirà competenza nell'utilizzo del software GIS commerciale   ArcView 10. Inoltre verranno forniti i fondamenti di CAD in ambiente AUTOCAD   per rappresentazioni soprattutto connesse alla rappresentazione del territorio.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Il corso si svolgerà mediante lezioni teoriche ed esercitazioni in aula basate
sull’utilizzo di software commerciale e/o open source.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

I criteri di valutazione finali saranno basati su esami orali e scritti che prendono anche in considerazione l’attività 

 

Oggetto:

Attività di supporto

Oggetto:

Programma

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

M.Migani-G.Salerno, MANUALE ARCGIS, Guida pratica all’utilizzo con esercizi svolti – Flaccovio Editore
Dainelli-Bonechi, Cartografia Numerica – Flaccovio Editore 
T. Bernhardsen, Geographic Information System – an introduction – John Wiley
M.Ioannilli, U.Schiavoni, Fondamenti di Sistemi informativi Geografici 
M.A. Gomarasca, Elementi di Geomatica – AIT

 



Oggetto:

Note

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 16/07/2015 15:32
Non cliccare qui!