Sei in: Home > Corsi di insegnamento > Telerilevamento
 
 

Telerilevamento

 

Remote sensing

 

Anno accademico 2017/2018

Codice attività didattica
INT0388
Docente
Corso di studio
Corso di Laurea Magistrale in Geografia e Scienze Territoriali (LM-80)
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD attività didattica
ICAR/06 - topografia e cartografia
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto più orale obbligatorio
Prerequisiti
  • Italiano
  • English

Benchè nessuna propedeuticità sia prevista in modo formale, è auspicabile che lo studente affronti il modulo avendo conoscenza dei fondamenti di Analisi Matematica (studio di funzione, derivate totali e parziali, integrali), di Fisica (elettromagnetismo e ottica), di Statistica (trattamento delle osservazioni), di Topografia/Cartografia e GIS.

 
 

Avvisi

annullamento lezione 16/XI
 

Obiettivi formativi

  • Italiano
  • English

Formazione di base nell'ambito del telerilevamento ottico multispettrale finalizzato alla produzione di carte tematiche di copertura e uso del suolo e all'utilizzo di indici spettrali da utilizzarsi come indicatori ambientali.  In particolare  l'attenzione verrà posta sui dati satellitari gratuiti a media risoluzione spaziale utili per indagini alla scala territoriale e di paesaggio.

 

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • Italiano
  • English

Alla fine del'insegnamento  lo studente sarà in grado di interpretare un'immagine satellitare multi-spettrale e di comprenderne le fasi si processamento che la trasformano da dato grezzo in prodotto cartografico tematico. Le competenze consegnate allo studente riguardano: a) capacità di selezionare la tipologia di dato satellitare utile ai fini di una specifica applicazione sula base delle sue caratteristiche geometriche, spettrali, radiometriche e temporali; b) capacità di leggere con competenza tutti i dati di accuratezza (metrica e semantica) che riguardano una carta tematica derivata da satellite; c) capacità di interpretare i principali indici spettrali derivabili da dati telerilevati; d) capacità di generare carte tematiche e valutarne la qualità attraverso l'adozione di classificatori assistiti e automatici.

 

 

Programma

  • Italiano
  • English

  • Introduzione al Telerilevamento: definizioni e leggi fisiche fondamentali ,(Ingegneria forestale).
  • Interazione tra energia elettromagnetica e superfici: riflettanza, trasmittanza, assorbanza, emittanza.  Rugosità delle superfici e geometria dell'illuminazione, (Ingegneria forestale).   
  • Firme spettrali; interazione tra atmosfera e radiazione elettromagnetica: finestre atmosferiche e diffusione (Ingegneria forestale)
  • Tipologie di satelliti per l'Osservazione della Terra: geostazionari ed elio-sincroni; Principali missioni. Schema di sensore; L'immagine digitale: definizione numerica e caratteristiche operative (risoluzioni), (Ingegneria forestale).          
  • Processamento dell'immagine: istogramma di frequenza, contrasto, scatterogrammi, filtri digitali e operatori matriciali: indici spettrali  (Ingegneria forestale).                        
  • Le immagini a colori: cenni di colorimetria e foto interpretazione; il flusso di lavoro di un telerilevatore, (Ingegneria forestale).                                                                                
  • Pre-processamento radiometrico delle immagini: calibrazione in radianza e riflettanza, correzione atmosferica, correzione topografica, (Ingegneria forestale)
  • La georeferenziazione delle immagini, (Ingegneria forestale).
  • La classificazione delle immagini: assistita e automatica; principali algoritmi (Gestione multifunzionale sostenibile delle risorse forestali)
  • Verifica dell'accuratezza della classificazione: matrice d'errore e parametri di prestazione (Gestione multifunzionale sostenibile delle risorse forestali)     

 

 

Modalità di insegnamento

  • Italiano
  • English

Il modulo si sviluppa per l'intera durata attraverso l'erogazione di lezioni frontali (36 ore), nel corso delle quali il docente procede anche all'esemplificazione pratica (esercitazioni, 4 ore)  dei concetti espressi ed in particolare al processamento dei dati. In questa fase gli studenti vengono addestrati all'utilizzo di software freeware (SAGA GIS e QGIS) per l'esecuzione dell'intero flusso di lavoro che permette di estrarre informazioni territoriali dai dati satellitari utilizzati come esempio.  

 

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'efficacia delle lezioni viene verificata procedendo, all'inizio di ciascuna lezione (10 minuti) , ad un limitato dibattito riguardante i contenuti della lezione precedente, nel corso del quale gli studenti sono invitati a rispondere a domande e sollecitati a proporne. Tale azione non contribuisce alla valutazione finale, ma costituisce un utile strumento per lo studente di autovalutare il proprio grado di apprendimento.

L'appello d'esame è subordinato alla redazione di un report tecnico scritto, realizzato per gruppi, relativo ad un caso studio attinente i contenuti del corso e sviluppato con l'utilizzo di dati telerilevati forniti dal docente e con software di settore ottenibili gratuitamente dagli studenti. IL docente, a cui il documento verrà consegnato almeno 3 giorni prima dell'appello, procede alla sua valutazione che contribuirà per 1/5  a quella finale del modulo.

L'esame è condotto con modalità SCRITTA. Il compito d'esame prevede: a) 4 domande aperte il cui peso è paritetico (4 punti a domanda); b) 5 domande chiuse con i seguenti punteggi: +1 risposta esatta, -0.5 risposta errata, 0 risposta non data; c) un esercizio numerico (peso 3).  La somma dei punteggi delle singole parti del compito e della relazione determina il punteggio pieno di 30/30.

 

  • English

Effectiveness of lessons is verified by discussing with the students at the beginning of a new lesson (10 minutes), the content of the last preceding one.  In this context students are invited to answer some technical questions and proposing their own ones.

Final exam can be given only if preventively the technical report about a case study based on the use of remotely sensed data has been edited. The report has to be sent to the  professor at least 3 days before exam date. Professor will evaluate it and assigne a score up to 6/30.

Exam will be WRITTEN. It includes: a) 4 open questions scoring 4 points each; b) 5 closed questions with the following scores: 1 for correct answer, -0.5 for wrong, 0 for NOT answered; c) one numerical exercise (score = 3).  Maximum score is 30/30.

 

Testi consigliati e bibliografia

  • Italiano
  • English

 E. BORGOGNO MONDINO, Slide del corso

 G. COMOGLIO: Topografia e Cartografia, CELID

 A.M. GOMARASCA: Elementi di Geomatica, AIT

 

 

 

Note

 

 

 
 

Orario lezioniV

GiorniOreAula
Mercoledì14:00 - 18:00
Giovedì14:00 - 18:00

Lezioni: dal 27/09/2017 al 07/12/2017

Nota: Le lezioni di svolgeranno presso l'Aula di Selvicoltura del Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari - Largo Braccini, 2 (ex Via Leonardo da Vinci, 44) Grugliasco (To)
(corso condiviso con scienze forestali)

Registrazione
  • Aperta
     
    Ultimo aggiornamento: 27/09/2017 12:14
    Campusnet Unito
    Non cliccare qui!